THOMAS STEARNS ALLA VENINI

By

Posted in | Tag : , , , , , ,

Per la prima volta l’esposizione dedicata all’artista americano Thomas Stearns (1936-2006) che arrivò a Murano nel 1960 grazie una borsa di studio post-laurea concessa dal Governo italiano per attività di ricerca sul vetro.

Dal  9 settembre 2019 al 5 gennaio 2020 verrà esposta presso “Le Stanze del Vetro”, Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, l’intera produzione dell’artista americano Thomas Stearns realizzata tra il 1961 e il 1962. La produzione è caratterizzata da pezzi unici e piccole serie concepiti come espressione artistica dal carattere scultoreo, spesso distinguibili per le forme asimmetriche e per i singolari tessuti vitrei di grande matericità, realizzati con inediti accostamenti cromatici evocativi della realtà veneziana, ricorrendo ripetutamente alla tecnica dell’incalmo, ma anche alle tecniche di rifinitura a freddo.

 

Gruppo di vasi Cilindro a incalmo. Thomas Stearns per Venini, 1962

 

Vasi Cilindro a incalmo e vaso A fili a incalmo. Thomas Stearns per Venini, 1962

Vaso in vetro con doppio incalmo verticale e Cappello del Doge, 1961-62, collezione Martin Kline – collezione Olnick Spanu, New York

About The Cecilia

I commenti sono chiusi.
btt