BREITLING TRANSOCEAN CHRONOGRAPH 1915 AB141112/G799/739P/A20BA.1

Agli albori dell’orologeria da polso, questi oggetti erano destinati dapprima come gioielli per signore, e secondariamente per la guerra. I primi segnatempo destinati all’uso militare si chiamavano “trench” o “officer”, in quanto erano dati agli ufficiali nelle trincee per calcolare la distanza dell’artiglieria nemica (telemetro) e a che ora sferrare gli attacchi. I quadranti dell’epoca erano tutti improntati verso la leggibilità assoluta, usando anche indici luminescenti, e una forte praticità nell’uso. Per questo motivo, Breitling ha voluto ricordare gli albori dell’orologeria con questo speciale modello 1915, dove il cronografo ha solo un pulsante (soluzione adottata all’epoca per evitare troppe infiltrazioni d’acqua e polvere nel meccanismo) e solo un contatore. Il bracciale con la maglia Milano è d’obbligo: è uno tra i più resistenti e flessibili bracciali fino ad oggi prodotti.

BREITLING TRANSOCEAN CHRONOGRAPH 1915 AB141112/G799/154A

Agli albori dell’orologeria da polso, questi oggetti erano destinati dapprima come gioielli per signore, e secondariamente per la guerra. I primi segnatempo destinati all’uso militare si chiamavano “trench” o “officer”, in quanto erano dati agli ufficiali nelle trincee per calcolare la distanza dell’artiglieria nemica (telemetro) e a che ora sferrare gli attacchi. I quadranti dell’epoca erano tutti improntati verso la leggibilità assoluta, usando anche indici luminescenti, e una forte praticità nell’uso. Per questo motivo, Breitling ha voluto ricordare gli albori dell’orologeria con questo speciale modello 1915, dove il cronografo ha solo un pulsante (soluzione adottata all’epoca per evitare troppe infiltrazioni d’acqua e polvere nel meccanismo) e solo un contatore. Il bracciale con la maglia Milano è d’obbligo: è uno tra i più resistenti e flessibili bracciali fino ad oggi prodotti.

btt
0

Your Cart